Intossicati 63 clienti nel miglior ristorante del mondo

images.jpegQuesta volta è toccato al “Noma” di Copenaghen, eletto per tre anni consecutivi miglior ristorante al mondo.

Numerosi clienti, nelle ultime settimane, sono stati vittime di malori come crampi intestinali, forte diarrea e vomito, dopo aver mangiato nel ristorante di  chef René Redzepi. Secondo quello che riporta il giornale Ekstra Bladet, i funzionari del Dipartimento dell’Alimentazione danese, il Fødevarestyrelsen, hanno effettuato dei controlli dopo che 63 clienti hanno denunciato i maesseri sopra citati ed hanno scoperto che all’interno del ristorante era presente un virus, chiamato virus di Norwalk.

Le fonti di trasmissione più comuni per contrarre il virus sono acqua e cibo contaminato. Ma a cadere vittima di questo misfatto non sono stati solo i clienti ma perfino il personale venuto a contatto col cibo, poiché secondo il Fødevarestyrelsen le cucine del Noma non sono state disinfettate per evitare un’ulteriore diffusione del contagio.

Il direttore del Noma ha dichiarato che “l’infezione probabilmente è stata introdotta nel locale da un dipendente influenzato”. Ma resta il fatto che i dirigenti del dipartimento di sanità non hanno trovato nemmeno l’acqua calda nei rubinetti utilizzati dai dipendenti per lavarsi le mani.

Intossicati 63 clienti nel miglior ristorante del mondoultima modifica: 2013-03-11T11:21:13+01:00da jack7371
Reposta per primo quest’articolo