Roberta Ragusa: forse la svolta?

images.jpegTg com 24 ha riferito che gli inquirenti, coordinati dalla procura di Pisa, sarebbero in possesso di reperti rconducibili a Roberta Ragusa, la donna scomparsa da più di un anno. Il procuratore di Pisa non ha cofnermato e ha risposto: “Non ho niente da dire su questo punto. Non so chi possa aver detto queste cose”. I reperti, secondo Tgcom 24, sarebbero stati ritrovati in “un sito segreto.”
La donna, che gestiva con il marito un’autoscula, è scomparsa dalla sua abitazione di Gello di San Giuliano Terme (in provincia di Pisa) nella notte tra il 13 e il 14 Gennaio 2012 e da allora gli inquirenti sono convinti che la ricerca si debba concentrare sul ritrovamento del corpo della Ragusa, unico indagato in questa storia è il marito, Antonio Logli.
I carabinieri del reparto operativo pisano, guidati dal colonnello Gianni Fedeli e dal capitano Michele Cataneo, che conducono le indagini coordinate dal pm Aldo Mantovani mantengono sull’argomento il massimo riserbo, ne’ si sa di quali reperti si tratti: oggetti personali della donna, indumenti o resti umani. L’unica certezza, secondo Tgcom 24 e’ che apparterrebbero a Roberta Ragusa.

 

Roberta Ragusa: forse la svolta?ultima modifica: 2013-03-16T09:34:12+01:00da jack7371
Reposta per primo quest’articolo