Addio a Little Tony

Si è spento questa sera all’età di 72 anni  era ricoverato da tre mesi presso Villa Margherita; da tempo malato di cancro.

Ha iniziato giovanissimo a interessarsi di musica grazie a una passione di famiglia che accomunava suo padre Novino, cantante e fisarmonicista, uno zio, Settembrino, chitarrista, e i suoi due fratelli, anch’essi musicisti: Enrico, chitarrista, e Alberto, bassista.

17littletony.JPG

Le sue prime pedane sono i ristoranti dei Castelli Romani a cui seguono i locali da ballo, le balere e teatri d’avanspettacolo. Nel 1958, durante uno spettacolo allo Smeraldo di Milano, viene notato da un impresario inglese, Jack Good, che lo convince a partire con i suoi fratelli per l’Inghilterra, dove nascono “Little Tony and his brothers”. Gli spettacoli hanno tale successo da indurre Little Tony a rimanere in Inghilterra per diversi anni. È lì che si innamora del Rock’n’roll, una passione che durerà per tutta la vita.

Addio a Little Tonyultima modifica: 2013-05-27T23:04:18+02:00da jack7371
Reposta per primo quest’articolo