Usa: i boy scout dicono si ai giovani gay

Gli scout degli Usa hanno dato una svolta epocale al loro statuto: i ragazzi dicharatamente gay potranno ora far parte del movimento, eliminando definitivamente il bando che impediva a chi era apertamente omosessuale di farne parte. Una decisione difficile, presa dai circa 1.400 delegati riuniti nel loro Congresso nazionale di Grapevine, in Texas. Si tratta del cambio di una regola … Continua a leggere