Processo Scazzi a rischio per un fuori onda

Il processo per l’omicidio di Sarah Scazzi è a rischio a causa di un fuori onda registrato dalle telecamere “autorizzate a riprendere il dibattimento”. La conversazione si è svolta tra il presidente della Corte d’assise di Taranto, Rina Trunfio, e il giudice a latere Fulvia Misserini. Ecco una delle frasi ritenute compromettenti: “Bisogna un po’ vedere, no, come imposteranno … … Continua a leggere